Tecnologie digitali - L' Unione Europea investe 9,2 miliardi di euro

/ NOTIZIE DAL MONDO

Digital Europe“ rappresenta il nuovo progetto di finanziamento, pari a 9.2 miliardi di Euro da erogare a partire dal prossimo bilancio a lungo termine per il periodo 2021-2027, il cui obiettivo sarà quello di assicurare che tutti gli europei abbiano le competenze e le infrastrutture necessarie per rispondere a tutte le sfide digitali della loro vita privata e professionale.

5 i settori di interesse:
-    Supercomputer
-    intelligenza artificiale
-    cybersecurity
-    competenze digitali
-    stimolo alla diffusione delle tecnologie digitali nella società e nell’economia

“Il mercato unico digitale fornisce il quadro giuridico per garantire che i cittadini e le imprese possano beneficiare appieno della trasformazione digitale. Il nostro obiettivo è stato adeguare il bilancio dell’UE alle sfide future: la trasformazione digitale è presa in considerazione in tutte le proposte, dai trasporti all’energia, dall’agricoltura all’assistenza sanitaria e alla cultura”, ha spiegato Andrus Ansip, Vicepresidente e Commissario responsabile per il Mercato unico digitale. “Per rafforzare questo impegno, oggi proponiamo maggiori investimenti nell’intelligenza artificiale, nel supercalcolo, nella cibersicurezza, nelle competenze e nell’eGovernment: tutti settori che i leader dell’UE hanno individuato come essenziali per la competitività futura dell’UE”.

Il programma fa parte di una strategia volta a sviluppare ulteriormente il potenziale tecnologico del mercato digitale unico. Tale strategia potrebbe portare a una crescita annuale pari a quattro milioni di posti di lavoro e a €415 miliardi nell’economia europea e, nel contempo, far crescere il valore competitivo dell’Unione europea nel panorama internazionale.


Ritorna al Topic NOTIZIE DAL MONDO.