Gestione
Magazzino

Area Gestione Magazzino

La gestione del magazzino come elemento chiave per la crescita aziendale


Una corretta Gestione del Magazzino è cruciale per aumentare la produttività ed efficienza di un’azienda. Da essa dipendono infatti importanti processi come il controllo degli Stock, l’efficienza delle operazioni di logistica interna, l’ottimizzazione dello stoccaggio e dei flussi di merci. Inoltre una corretta Gestione del Magazzino evita sprechi, imprevisti e rallentamenti che possono incidere pesantemente sul bilancio aziendale.

La Gestione Magazzino di Fluentis ERP ingloba tutte le funzionalità di un vero dipartimentale di Logistica, in grado di seguire e tracciare la movimentazione delle merci a magazzino e di tutti gli articoli all’interno e all’esterno dell’organizzazione aziendale. In tale area confluiscono i documenti relativi al ciclo passivo e attivo, nonché le movimentazioni interne relative ai processi di trasformazione produttiva.

PUNTI DI FORZA

  • Gestione degli articoli a variante
  • Gestione degli articoli alternativi
  • Gestione del fase out o esaurimento
  • Gestione Multiplant, Multimagazzino, Sito Produttivo
  • Gestione Lotti
  • Gestione a Serial Number (o Matricole)
  • Gestione delle UDC (Unità di carico)
  • Gestione delle Ubicazioni
  • Giacenza e disponibilità per ClienteFornitore/ Articolo/Variante/Lotto
  • Gestione Confezionamento
  • Gestione della PickingList
  • Gestione dei piani di consegna
  • Gestione dei magazzini viaggianti

Cosa puoi fare con l’Area Gestione Magazzino di Fluentis ERP?

Gestire la Logistica di Magazzino è diventata una delle attività più complesse che le aziende si trovano a dover affrontare. Il mercato è sempre più caratterizzato da una forte instabilità, farsi trovare pronti e preparati davanti ai cambiamenti significa risparmiare tempo, denaro ed energie nella supply chain.
Di seguito un elenco dei principali moduli inclusi nell’Area Gestione Magazzino di Fluentis: 

La Gestione Magazzino di Fluentis ERP ingloba tutte le funzionalità di un vero dipartimentale di Logistica, in grado di seguire e tracciare la movimentazione delle merci a magazzino e di tutti gli articoli all’interno e all’esterno dell’organizzazione aziendale. In tale area confluiscono i documenti relativi al ciclo passivo e attivo, nonché le movimentazioni interne relative ai processi di trasformazione produttiva.

MAGAZZINI
E UBICAZIONI

Possibilità di creare n magazzini gestiti, eventualmente, a ubicazioni. I magazzini creati possono essere fisici o logici, interni o esterni. Le ubicazioni definite all’interno nei magazzini sono multilivello e anch’esse possono essere fisiche o logiche. Una struttura ad albero aiuta l’utente nella loro definizione e utilizzo. Le ubicazioni possono essere gestite con logiche di riempimento in base alle dimensioni o alla portata.

REGISTRAZIONI
DI MAGAZZINO

Questo modulo di Gestione Magazzino da la possibilità di creare automaticamente o manualmente le operazioni di carico/scarico delle merci, utilizzando magazzini anche logici e non solo fisici. La movimentazione permette la gestione di diverse unità di misura contemporanee. Le causali di Magazzino rappresentano un utile “template” per guidare l’utente nell’ambito della corretta imputazione dei dati.

GESTIONE
A LOTTI

La gestione a Lotti prevede la possibilità di movimentare gli articoli per partite di quantità sia in ingresso che in uscita. La definizione del codice lotto è completamente dinamica e possibilmente diversa da articolo ad articolo. Ogni lotto può essere gestito attraverso opportuni stati lotto in modo da poter tracciare la conformità delle merci nel contesto del lotto stesso. Le politiche di prelievo possono essere gestite a LIFO, FIFO, FEFO o prelievo manuale.

GESTIONE
A SERIAL NUMBER

Questa funzionalità di Gestione Magazzino permette di movimentare gli articoli nel magazzino tramite la gestione dei Serial Number, ovvero delle Matricole. Attraverso questa gestione è possibile tracciare la presenza di un singolo articolo trasversalmente a tutte le aree interessate, dagli Acquisti alla Produzione, fino all’area delle Vendite e Post Vendita.

GESTIONE DELLE
DI UNITÀ DI CARICO

Con la gestione delle UDC è possibile movimentare articoli in modo aggregato, ovvero attraverso “partite” di quantità, che normalmente sono raggruppate in contenitori, come ad esempio pallets, scatole, rastrelliere, etc. La movimentazione delle merci tramite questi contenitori, opportunamente codificati, permette una rapida e facile individuazione delle operazioni logistiche, al fine di accelerare ed identificare molto rapidamente le partite di merci presenti a magazzino o in ambito produttivo.

GESTIONE DELLA
PACKING LIST

La Packing List è il tipico documento logistico che specifica la distinta delle parti contenute all’interno di un imballo. All’interno si trovano specificati i dettagli degli imballi e del loro contenuto come pesi, dimensioni, quantità ecc. Questo modulo di Gestione Magazzino si utilizza solitamente nelle esportazioni, è obbligatoria e va allegata alla fattura di vendita. La Packing list viene utilizzata con la gestione delle UDC (Unità di carico).

GESTIONE DELLA
PICKING LIST

La Picking List, o lista di prelievo, è il tipico documento logistico che permette al magazziniere di prelevare le merci dal magazzino per predisporle per un’eventuale zona di spedizione; piuttosto che servire gli ambiti più meramente produttivi. Normalmente le Picking vengono impiegate per processi di trasferimento merci interno e non rappresentano movimentazioni di natura fiscale. Tipicamente una lista di prelievo è funzionale all’emissione successiva di un DDT, piuttosto che finalizzata ad alimentare un magazzino WIP tipicamente produttivo.

GESTIONE DEI PIANI
DI CARICO O SPEDIZIONE

La gestione dei piani di carico rappresenta una procedura molto utile al reparto logistico-commerciale. In sostanza l’elaborazione si occupa di analizzare l’evadibilità degli ordini clienti, considerando eventualmente la disponibilità delle merci presenti a magazzino. Attraverso questa procedura l’operatore può agevolmente predisporre l’evasione di un ordine cliente, emettendo la lista di prelievo o il DDT ed impegnando la merce a magazzino per la spedizione desiderata. In sostanza questa procedura di Gestione Magazzino permette di compiere tre operazioni, tra loro legate, tramite un’unica interfaccia.

LISTE INVENTARIALI
E INVENTARIO ROTATIVO

La possibilità di realizzare le liste inventariali permette all’operatore di poter agevolmente predisporre un documento con la lista degli articoli e delle esistenze contabili per ogni materiale, indicando anche il magazzino e l’ubicazione in cui lo stesso si trova. L’operatore avrà cura di verificare la giacenza fisico-contabile al fine di poter costruire agevolmente le scritture di rettifica qualora le due informazioni, fisico e contabile, non combacino perfettamente. La gestione dell’inventario rotativo permette di bloccare ed isolare una specifica area del magazzino (ad esempio le Ubicazioni), al fine di poter accedere rapidamente con la verifica delle esistenze, predisporre rapidamente le relative rettifiche e riabilitare l’area stessa una volta completata l’operazione. Questo permette di ridurre notevolmente l’onerosità della gestione degli inventari fisici.

Vorresti saperne di più
sulle soluzioni ERP Fluentis
più adatte alla tua realtà
aziendale?

CONTATTACI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Un nostro consulente prenderà in carico la tua richiesta e ti risponderà al più presto








Ho preso visione della Privacy Policy e acconsento
al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 Reg. 679/16