Software gestionale Fluentis ERP – Area Prototipi

Area Prototipi
ETO - Engineering
to Order

La progettazione come elemento cardine per la gestione della commessa


Nel software gestionale Fluentis ERP l’Area Prototipi rappresenta il modello ETO (Engineering To Order), tipico di quella tipologie di aziende, tipicamente produttive, che operano per commessa, provvedendo alla realizzazione di un prodotto “su misura” per uno specifico committente. Potenzialmente sempre diverso.

PUNTI DI FORZA

  • Integrazione con la distinta base/ Cicli
  • Calcolo dei costi e dei tempi
  • Aggiornamento dei listini

Cosa puoi fare con il software Fluentis ERP - Area Prototipi?

INTEGRAZIONE CON
LA DISTINTA BASE/ CICLI

Dopo aver definito tutti i componenti necessari, a qualsiasi livello della distinta materiali dentro il prototipo, è possibile ottenere la creazione della distinta base relativa, ed analizzare rispetto a questa eventuali successive differenze. Questo approccio aiuta molto l’operatore nella fase di determinazione delle caratteristiche del prodotto. Tramite questa funzionalità è possibile evitare di dover ricostruire la struttura del prodotto nel modulo delle distinte basi, una volta che l’offerta viene confermata da parte del cliente. La medesima procedura è operativa anche nel contesto dei cicli di lavoro dove avendo precedentemente definito le fasi di lavorazione, con la conferma dell’incarico è possibile ottenere anche il ciclo di lavorazione speculare a quanto definito all’interno della struttura del prototipo.

CALCOLO DEI COSTI
E DEI TEMPI

Il calcolo dei costi procede nella determinazione del costo primo, ovvero quello industriale, dato dalla sommatoria di tutti i costi materiali oltre alle fasi di lavorazioni. A questo primo costo ottenuto è possibile aggiungere ulteriori componenti di costo, prima del margine in modo da raggiungere il cosiddetto costo complessivo. Come passo successivo, tramite la definizione di un markup opportunamente definito dall’operatore si stabilisce il reale prezzo di vendita. Quesot processo oltre ai costi e ricavi permette di avere anche la definizioni dei tempi di produzione per ciascuna fase che sommati rappresentano il tempo globale per la produzione del prodotto finito.

AGGIORNAMENTO
DEI LISTINI

La procedura dei prototipi è inoltre integrata con il flusso dei listini di vendita. Un volta calcolato il prezzo di vendita, se gradito dall’operatore, lo stesso potrà essere ribaltato sul listino generale, piuttosto che sul listino personalizzato dello specifico cliente.

La definizione del Prototipo garantisce il margine della commessa

Per le aziende che operano per commessa, il prodotto non è mai caratterizzato da specifiche standard, ma è quasi sempre una costruzione nuova, diversa, che richiede l’analisi attenta di tutte le sue componenti. Normalmente tali aziende producono solo dopo che l’ordine del cliente è effettivamente acquisito. In tali circostanze, l’operatore ha la necessità di produrre un preventivo di costo del prodotto, di determinazione dei tempi di realizzazione, per procedere con l’offerta commerciale e, solo a seguire, eventualmente organizzare la produzione effettiva del bene.

La necessità di ricorrere a un software gestionale che preveda un’Area Prototipi spesso deriva dal fatto che il bene oggetto della trattativa, ha caratteristiche particolarmente personalizzate, pertanto si ha l’esigenza di identificare tutte le componenti di costo materiale, di costo delle lavorazioni e dei costi indiretti da assegnare a tale commessa, al fine di costruire un costo complessivo, sul quale, con un opportuno MarkUp, viene definito il reale prezzo di vendita. L’azienda procede quindi con consapevolezza alla realizzazione di quanto richiesto dal cliente, con la serenità di aver garantito una marginalità predefinita per tutta l’operazione.

 

 

Area Prototipi gestionale Fluentis

CONTATTACI PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI

Un nostro consulente prenderà in carico la tua richiesta e ti risponderà al più presto