Cosa ci si aspetta da un ERP abilitato all’Intelligenza Artificiale

FacebookLinkedIn

Cosa ci si aspetta da un ERP abilitato all’Intelligenza Artificiale

ERP Intelligenza Artificiale

L’Intelligenza Artificiale (AI) avrà un impatto significativo sulle aziende e sui loro modelli di business nei prossimi 5 anni: l’85% dei CEO intervistati nel 22 ° Annual Global CEO Survey di PwC ne è convinto.

Ma solo il 33 % delle aziende finora ha esplorato anche solo parzialmente le potenzialità derivanti dall’AI, e meno di 1 su 10 le ha utilizzate su vasta scala. Tuttavia questo scenario è destinato a cambiare molto presto.

Nonostante l’uso dell’Intelligenza Artificiale sia un miraggio lontano per molte aziende, l’attuale maturità delle tecnologie intelligenti e le aspettative per sistemi ERP in grado di supportare l’innovazione tecnologica, hanno radicalmente cambiato le esigenze aziendali. I sistemi ERP devono staccarsi da una concezione monolitica e pesante e aprirsi ad applicazioni terze, al fine di aiutare le aziende a beneficiare più rapidamente delle innovazioni tecnologiche.

Ecco di seguito elencati 4 punti su cosa ci si aspetta da un sistema ERP abilitato all’Intelligenza Artificiale.

Aspettativa 1: processo flessibile per l’introduzione di tecnologie intelligenti

L’ERP intelligente non si basa su una tecnologia specifica, ma sulla sua capacità di accedere a una varietà di tecnologie per funzioni intelligenti. Nella maggior parte delle aziende, questo inizia con l’automazione di processi ripetitivi di routine. Nel tempo, vengono aggiunte altre funzionalità, come il machine learning e il deep learning per il rilevamento degli errori in produzione, analisi predittive per la pianificazione e le previsioni della domanda, l’elaborazione del linguaggio naturale per i sistemi a comando vocale in produzione o in magazzino e algoritmi di machine learning per sistemi autonomi.

Sul ruolo di un ERP intelligente, il responsabile della ricerca IDC, Alexandros Stratis, afferma: “Un’interfaccia utente assistiva è la chiave per consentire ai knowledge worker di oggi di diventare i digital knowledge worker di domani, e sebbene le vere interfacce conversazionali siano un obiettivo futuro, la qualità dell’interazione migliorerà nel tempo, consentendo un ambiente di lavoro fluido e processi di back-office orientati agli obiettivi.”

I sistemi ERP devono quindi essere in grado di integrarsi con applicazioni innovative ed agevolare i requisiti di crescita di un’azienda.

Aspettativa 2: innovazione intesa come servizi web scalabili

I sistemi intelligenti richiedono una quantità significativa di dati per identificare tendenze, modelli e correlazioni, nonché la capacità di apprendere e trarre conclusioni. I sistemi IT richiesti a questo scopo hanno senso economico solo come servizi cloud o web. Questo comporta due aspetti positivi: l’accesso alle tecnologie intelligenti è aperto ad aziende di tutte le dimensioni e la loro adozione non è più una questione di budget IT. Tecnologicamente, tuttavia, è richiesto l’ammodernamento di un sistema ERP che si basa su una piattaforma industriale corrispondente nell’architettura software, come Microsoft .NET, per accedere perfettamente alle risorse di Azure.

Avere una piattaforma ERP, che comunica con – in questo caso – Microsoft Azure rende relativamente semplice connettere i processi di un’azienda con servizi cloud intelligenti e risorse AI, come ad esempio Intelligent Edge. Ciò può fornire le funzionalità “Plug and Play” di Internet of Things (IoT), per connettere i dispositivi IoT al cloud, o funzionalità AI, come l’apprendimento automatico per il supporto decisionale o il LUIS (Language Understanding Intelligent Service). Ciò è possibile se si utilizza un approccio Cloud ibrido per installazioni ERP On Premises o come parte di un ambiente ERP completamente in Cloud.

Aspettativa 3: esperienza nel settore per una più rapida implementazione di sistemi intelligenti

Un sondaggio di Forbes Insights suggerisce che il 44 % degli intervistati provenienti dal settore automobilistico e manifatturiero considera l’AI come “estremamente importante” per il settore Manufacturing nei prossimi 5 anni e quasi la metà (49 %) ritiene che sia “assolutamente cruciale per il successo”.

Sebbene l’accesso alle tecnologie intelligenti tramite i Web services renda più consistente il vantaggio per le aziende, non sono necessariamente una soluzione immediata per uso industriale. È importante lavorare con un fornitore che comprenda le specifiche del settore, nonché la semantica dei dati ERP. L’esperienza nel settore di un fornitore ERP per determinati requisiti del settore o aree funzionali è decisiva per i sistemi intelligenti per ottenere in modo affidabile e rapido l’ottimizzazione richiesta nei processi.

Aspettativa 4: vantaggi significativi in ​​termini di efficienza operativa

L’attuale clima economico instabile implica che le aziende si stanno attualmente concentrando sulla propria ottimizzazione. Secondo il 22° sondaggio annuale del CEO di PwC, il 77 % dei CEO di tutto il mondo si sta impegnando per la crescita dei ricavi attraverso misure interne per migliorare l’efficienza operativa. La crescita organica è fondamentale, con nuovi mercati o alleanze strategiche che attualmente svolgono un ruolo subordinato.

Con le aziende che stabiliscono standard elevati quando si tratta di sistemi IT consolidati in termini di efficienza, anche le aspettative dei vantaggi innovativi che la modernizzazione dell’ERP deve offrire sono elevate. Quando si pianifica di aggiornare un sistema ERP esistente, la modernizzazione fondamentale viene spesso considerata una preparazione per un livello più elevato di automazione attraverso tecnologie intelligenti.

Il futuro delle tecnologie intelligenti

Finora l’ERP è stato tradizionalmente responsabile dell’organizzazione delle informazioni, della generazione di report e della visualizzazione di dati critici in tempo reale tramite dashboard. Tuttavia, le aziende di oggi vogliono che le tecnologie intelligenti siano in grado di riconoscere tendenze e modelli, formulare raccomandazioni per agire, prendere in considerazione diverse interrelazioni e automatizzare processi complessi.

Le moderne piattaforme ERP, disponibili come modelli On-Premises e Cloud, si stanno muovendo per soddisfare questa crescente domanda. Si auspica che presto gli ERP saranno in grado di fornire non solo gli attuali requisiti di sistema per migliorare i processi associati, ma anche i prerequisiti necessari per intraprendere il percorso verso le tecnologie intelligenti.

 

Fonte: www.aithority.com

FacebookLinkedIn